RAE: ancora problemi col programma italiano. Soluzioni in vista :: Portale Italradio Mobile

LC, 08 Apr 2018 - 20:15 (Ultima modifica: 08 Apr 2018) | La RAE (Radio Argentina al Mundo) riconosce una piccola differenza tra la diffusione internet e quella in onde corte con quest'ultima in corso di riadattamento alla direzione verso l'Europa. I conduttori del programma si scusano con gli ascoltatori invitandoli ad avere pazienza mentre stanno lavorando con la WRMI a Miami. Il quadro della situazione.
Sono stati gli ascoltatori a renderesi conto della differenza di orario nella programmazione in diretta su internet e via radio. Come ci ha scritto Dario Gabrielli, che ringraziamo, le trasmissioni nelle varie lingue non sembrano in diretta e "la trasmissione italiana secondo gli orari che appaiono sul sito dell 'emittente dovrebbe essere trasmessa dalle ore 20.00 alle 21.00 UTC dal lunedì al venerdì, dal sito si ascolta dalle ore 19.00 alle 20.00 UTC". Il problema dipende dal webmaster della RAE, il simpatico Marcelo Ayala che nel programma italiano di giovedì 5 aprile ha confermato la differenza tra la scheda delle onde corte e la diffusione internet. Da verifiche fatte da Italradio sembra che l'mp3 del podcast sia poi sempre quello di un giorno prima, tant'è che ancora di domenica c'è il programma di giovedì e non l'ultimo tarsmesso venerdì. Marcelo sta operando per correggere. Per le onde corte i conduttori, lo stesso Marcelo Ayala e Caritina Cosulich, hanno invitato ad avere pazienza perché sono in corso contatti con la stazione ripetitrice di Miami (WRMI) dove si sta lavorando per dare più potenza e dirigere l'antenna verso l'Europa.
Attualmente il programma (20.00 UTC 9395 kHz) è diffuso da antenne dirette al Nord America.
In attesa ringraziamo i conduttori della RAE per la franchezza e la cortesia nella speranza che tutto sia risolto presto. In antenna e su internet.

Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.