Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Così è finito il "Notturno Italiano"

Di LC, 31 Dic 2011 - 10:31 (Ultima modifica: 05 Nov 2014)

Storia e rievocazioni

Erano circa le 00.30 ora italiana del 31 dicembre quando il "Notturno Italiano" ha salutato i suoi ascoltatori dopo quasi sessant'anni di trasmissioni ininterrotte. Una cronaca che non avremmo mai voluto scrivere.
"Musica e parole, suoni e voci per gli italiani di tutto il mondo", annunciate dal valzer tratto dal film "Il Gattopardo", sono finite. Il conduttore Paolo De Bernardini ha rivolto, col produttore Piero Galletti, agli ascoltatori un ringraziamento speciale dopo aver diffuso la popolare canzone "La notte dell'Addio" e indirizzando saluti a quanti hanno perfino pianto nella segreteria telefonica della redazione, come un'ascolatrice non vedente fedelissima all'appuntamento finora diffuso in onde medie. I conduttori hanno ricordato che "tutto è stato tentato" per salvare il programma ma non è stato possibile.

Iniziato nel luglio 1952 il programma ha contrassegnato un'epoca e l'ascolto di musica di qualità attraverso il suono profondo dell'onda media nonostante le interferenze.

Sul sito di RAI International è ancora possibile ascoltare l'ultima trasmissione, almeno per queste ultime ore del 2011. Tuttavia, né il sito stesso né quello dell'Ufficio stampa della RAI accennano alla chiusura.

Nulla nemmeno viene detto sull'eventuale sopravvivenza delle onde medie di notte. Con potenze indebolite e la prossima chiusura di Napoli Marcianise le frequenze di 657, 900, 1107 kHz attendono un futuro. Quale?
5119 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Commenti

Aggiungi un nuovo commento
  1. Notturno Italiano, 1952-2011
    Ieri notte è andata in onda l'ultima puntata del programma "Notturno italiano", chiuso dopo tantissimi anni. E' stato un programma importante e pieno di fascino, negli ultimi anni udibile solo in AM. In quel programma hanno trovato spazio e ospitalità musicisti, artisti, poeti e autori di ogni latitudine. Il "Notturno" era una trasmissione umana e piena di umanità rivolta a chi di notte non dorme o non può dormire, un programma che faceva compagnia regalando spesso perle musicali rare e introvabili.
    Desidero ringraziare chi ha ideato e curato quella trasmissione, un altro pezzo di servizio pubblico sottratto agli italiani.
    Buon anno a tutti
    Lino Volpe
  2. Speciale di Italradio su Rai Internazionale
    Un programma speciale sulla chiusura di RAI International sarà trasmesso il 1° gennaio alle 21.30 (e non alle 21.00, come precedentemente comunicato) su ItalWebRadio. Il programma, la cui seconda parte andrà in onda nei prossimi giorni e sarà dedicata al nuovo palinsesto della Radio Vaticana, prevede un commento di Luigi Cobisi e numerosi ricordi sonori delle trasmissioni per l'estero della Rai. A breve sarà disponibile anche nel nostro sito di podcast, nella categoria "Attualità".
  3. Dico la mia sul Notturno Italiano
    Da SWL , BCL e radioamatore con Licenza Ministeriale (IK7TAB) ero uno degli affezionati del "Notturno Italiano" quando di notte in cuffia ascoltavo queste trasmissioni che mi affascinavano anche per lo spazio dato a tanti artisti.
    Il " Notturno Italiano è sempre stato un programma che mi faceva compagnia anche perchè era sempre ben curato poi sottratto a tutti gli Italiani. Ringrazio il Portale Italradio per avermi concesso un pò di spazio. Valter Ik7tab.
Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
Radio Italia Charleroi
Rete Azzurra:
RAI (Isoradio)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Attualita' 12 agosto 2018
Leggiamo insieme altri brani dell'introduzione del saggio "La radio tra convergenza e multimedialità - Riflessioni contro il pensiero radiophonically correct".

Attualita' 5 agosto 2018
Leggiamo insieme qualche brano dell'introduzione dal libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro il pensiero radiophonically correct" (1.a parte)

Attualita' 29 luglio 2018
I dati di ascolto radio italiani del primo semestre 2018 diffusi dal TER mostrerebbero un calo di ascolti nel giorno medio di un milione di utenti. Esaminiamo i dati di Radio Vaticana Italia rispetto a quelli di alcune emittenti diocesane e del Circuito InBlu.

Notiziario Italradio 22 luglio 2018
Le onde corte vaticane resteranno per i Paesi che ne hanno bisogno; nuovi problemi sulle onde medie italofone; successo per i test in DRM+ nel Sudafrica; i radioamatori indonesiani ricordati da una serie di francobolli.

On line

1 utente registrato e 76 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.