Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Forum Italradio, Dieci Paesi per un programma a più voci

Di LC, 21 Set 2012 - 15:15 (Ultima modifica: 05 Nov 2014)

Attività di Italradio

Con Paolo Morandotti, coordinatore scientifico di Italradio, sono intervenuti nel laboratorio radiofonico dell'XI Forum in corso a Lugano le conduttrici della Radio della Svizzera Italiana Maria Pia Belloni e Sarah Tognola, gli inviati di numerose radio italofone da Svizzera, Italia, Spagna, Vaticano, Russia, Germania, Romania, da Radio Capodistria, Egitto e Serbia.
Il laboratorio è stato aperto con un collegamento con Loredana Cornero, segretaria generale della Comunità radiotelevisiva italofona, che ha spiegato gli incontri realizzati ieri a Torino alla XXVII assemblea dove sono intervenuti tra l'altro per la prima volta gli inviati del programma italiano di Radio Tunisi.

Dal Cairo è intervenuta Concetta Corselli che ha raccontato la difficile situazione dell'informazione in Egitto andando oltre le fonti ufficiali.

Il ruolo di "Mezz'Ora in Italia" (R. Circulo, Madrid) è stato spiegato da Giuseppe Grosso, un giovane docente dell'Università Autonoma di Madrid, che ha sottolineato come la lingua italiana abbia in Spagna un forte seguito. Da Timisoara Eliana Popeti ha confermato l'importanza del ruolo didattico della radio che ha definito "un ottimo professore di italiano".

Nonostante alcune lamentele per l'abbandono dell onde corte da parte della Radio Vaticana, il redattore di Orizzonti Cristiani Rosario Tronnolone, ha sottolineato che l'ascolto in italiano da internet ha ottenuto nuovi successi, tra i quali molti ascoltatori nuovi.

Con sempre maggiore impegno verso la diffusione multimediale la Voce della Russia, rappresentata da Aleksandr Prokhorov, si è attivata con un canale radio sul digitale terrestre nel Nord-Ovest italiano mentre continua operare sull'onda media di Monteceneri e con Ondamedia Broadcast.

Tommaso Pedicini da Radio Colonia ha ricostruito il ruolo della radio in italiano per gli immigrati in Germania, avviata negli anni sessanta. Oggi tra gli ascoltatori ci sono nuovi immigrati e persone delle seconde, terze generazioni di italiani in Germania senza contare quei tanti tedeschi che amano l'Italia e la sua cultura.

Sulla difficile situazione di Radio Capodistria ha riferito Lara Drcic col timore che soprattutto che alcuni programmi nella nostra lingua possano scomparire. Al suo microfono è stato introdotto nel laboratorio il direttore generale della RTV Slovena di Marko Filli che ha esposto i temi dei tagli con le rinunce prospettate, perfino, a antenne.

In senso contrario Roberto Furlan di Ondamedia Broadcast che ha sottolineato le potenzialità delle onde medie in modo semplice e ricevibile con totale facilità durante calamità. Quando i telefonini o internet saltano o si saturano in emergenza l'onda media è l'unica capace di funzionare nelle peggiori condizioni, a pile e con consumi minimi. La distruzione delle onde medie impedirebbe queste semplici attività di difesa civile. Opinione confermata dalla voce di Sandra Zivanovic da Belgrado che ha ricordato la facilità di diffusione in onde corte che potrebbe divenire importante anche nei Paesi sviluppati quando accadono catastrofi che tagliano immediatamente le tecnologie più avanzate. E' la posizione della Radio della Serbia che trasmette in onde corte ritenendole "non competitive con internet".

Sul ruolo storico degli archivi della radiofonia ha concluso il laboratorio Raffaele Vincenti che dalla sua lunga esperienza alle Teche Rai ne ha descritto l'importanza per documentazione e riascolto. Vincenti ha proposto anche una cooperazione con le radio italofone per l'utilizzo dei tesori delle Teche che potranno interessare al pubblico italofono come utile confronto tra presente e passato.
1905 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Ultime notizie riguardanti Forum Italradio & Attività di Italradio

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
Radio Capodistria
Rete Azzurra:
Fuori Aula Network
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 19 novembre 2017
Generale soddisfazione per il Forum Italradio; dall'EBU una campagna a favore dei servizi pubblici; giornata digitale in Svizzera; le comunicazioni militari francesi in un francobollo.

2017-11-12_notiziario_20171112
Il premio italradio 2017 assegnato alla memoria di Ezio Mognaschi; il tricolore della Radio assegnato a Piernando Binaghi; nuovi dati sugli ascolti della radio in Italia; busta postale russa per il 50° anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 5 novembre 2017
Il programma del XIV Forum Italradio; polemiche sulla nuova codifica per la TV digitale; modificati i parametri della trasmissione satellitare di TV Capodistria; emissioni filateliche per il 50.o anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 29/10/1017
A Roma un incontro di omaggio alla radio; manutenzione in corso sul trasmettitore di Croce Bianca; Radio Romania Internazionale inaugura un programma in ebraico; la radio nella prima guerra mondiale in un francobollo belga.

On line

1 utente registrato e 71 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.