Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Nuovo impulso alla radio digitale in Italia

Di LC, 02 Ago 2014 - 10:53 (Ultima modifica: 02 Ago 2014)

Rassegna stampa

Con una nuova campagna pubblicitaria dedicata alla radio digitale (DAB+) parte dal 4 agosto un'ulteriore fase dello sviluppo del sistema. Ne riferisce il quotidiano "Il Sole 24 Ore" (31 luglio 2014) che sottolinea come la copertura della popolazione italiana abbia attualmente raggiunto il 65% e ben tremila chilometri di autostrade, comprese quelle tra Milano e Bologna e l'area intorno Roma ma "servono apparecchi ad hoc".
Mentre l'AGCOM (Autorità garante delle comunicazioni) sta per dare il via alla ripartizione delle frequenze in Piemonte e Valle d'Aosta, seconda e terza regione dopo il Trentino-Alto Adige, i consorzi privati Club Dab Italia e Eurodab cercano di raccogliere nuovo interesse in un mercato radiofonico riflessivo (-0,3% la pubblicità nei primi cinque mesi dell'anno) e raggiungere chi ascolta la radio in auto (74,1% del pubblico) aumentando i soli "12 modelli di auto con DAB di serie e gli altri ottanta con optional".
La questione non è di poco conto visto che solo pochi giorni fa l'installazione di una radio DAB in un'auto di marca molto popolare in Italia è stata segnalata come la prima e richiesto una certa attesa e un cavo esterno aggiuntivo per l'alimentazione, come segnala ad Italradio un nostro lettore.
Ma le speranze non mancano. Come ricorda il "Soile 24 Ore", il 4-5 novembre si terrà a Roma il XX World DMB (assemblea internazionale del settore) e già a settembre l'AGCOM potrebbe rendere note le aree che - in seguito ad una consultazione in corso - porterebbe in ottobre alla "delibera di pianificaizone che permette il rilascio dei diritti d'uso delle frequenze".
Dati riportati dallo stesso quotidiano e fornito da Club Dab Italia assegnerebbero all'ascolto digitale un 18,4% del totale così ripartito: via tv 8%, via telefonia mobile 4%, via internet 3,3%, dal podacst 0,9% e un 2% di altre modalità (è qui che potremmo scorgere la quota realistica del DAB oggi in Italia?)
2093 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
Pars Today (Prog. del mattino)
Rete Azzurra:
RSI (Rete1)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Attualita' 16 settembre 2016
Leggiamo insieme qualche brano del terz0 capitolo del libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro i luoghi comuni del pensiero radiophonically correct"

Attualita' 9 settembre 2018
Leggiamo insieme qualche brano del secondo capitolo del libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro i luoghi comuni del pensiero radiophonically correct" (2.a parte)

Attualita' 2 settembre 2018
Leggiamo insieme qualche brano del secondo capitolo del libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro i luoghi comuni del pensiero radiophonically correct" (1.a parte)

Attualita' 26 agosto 2018
Leggiamo insieme qualche brano del primo capitolo del libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro i luoghi comuni del pensiero radiophonically correct" (2.a parte)

On line

1 utente registrato e 94 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.