Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Russia investe nei media per l'estero, che ruolo per l'italiano?

Di LC, 15 Nov 2014 - 14:20 (Ultima modifica: 15 Nov 2014)

Rassegna stampa

Il nuovo servizio multimediale russo "Sputnik" ha destato l'interesse della stampa anche in Italia. Il progetto - che appare ristrutturare tutti i media pubblici russi per l'estero - intende raggiungere tutto il mondo in numerose lingue anche tramite radio locali. Nessun accenno però all'italiano che non compare tra le lingue di Sputnik né sull'eventuale coinvolgimento dell'attuale sito internet della "Voce della Russia" nella nostra lingua.
Sputniknews pare essere un’evoluzione dell'agenzia Rossia Sivodnija (Russia Oggi) nata dopo la ristrutturazione delle agenzie nazionali, a partire dalla Novosti e dalla radio per l'estero, di cui da tempo si annuncia una rinnovata presenza nell'etere all'interno di un piano da circa 500 milioni di dollari nel triennio 2015-2017 che coinvolge anche l'emittente televisiva Russia Today.
Il ritorno della Russia nella radiofonia internazionale - dapprima atteso già in onde corte - prevede un sito internet (già attivo) plurilingue e la presenza in 130 città di 34 Paesi in stazioni radio locali cui offrire 800 ore di trasmissione al giorno. Avviate quattro lingue (russo, inglese, spagnolo, arabo) questo mese, dal primo dicembre si aggiungerà il cinese mentre altre lingue si attendono più avanti. Sputnik userà secondo quanto annuncia solo "formati moderni" che elenca in "FM, DAB/DAB+, HD-Radio, telefonia mobile e internet". Tra le lingue promesse ci sono abcaso, azerbagiano, armeno, tataro crimeano, dari, estone, francese, finlandese, tedesco, georgiano, hindi, cazaco, chirghizo, lettone, moldavo, polacco, portoghese, pashto, serbo, turco, tagico, uzbeco, ucraino e giapponese. Nella lista manca totalmente l'italiano per ora presidiato dal solo sito della Voce della Russia dopo la cessazione totale delle trasmissioni radio un anno fa.
2525 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Vaticana (Alzati e cammina)
Rete Rossa:
Pars Today (Prog. del mattino)
Rete Azzurra:
RSI (Rete1)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Attualita' 12 agosto 2018
Leggiamo insieme altri brani dell'introduzione del saggio "La radio tra convergenza e multimedialità - Riflessioni contro il pensiero radiophonically correct".

Attualita' 5 agosto 2018
Leggiamo insieme qualche brano dell'introduzione dal libro "La radio tra convergenza e multimedialità' - Riflessioni contro il pensiero radiophonically correct" (1.a parte)

Attualita' 29 luglio 2018
I dati di ascolto radio italiani del primo semestre 2018 diffusi dal TER mostrerebbero un calo di ascolti nel giorno medio di un milione di utenti. Esaminiamo i dati di Radio Vaticana Italia rispetto a quelli di alcune emittenti diocesane e del Circuito InBlu.

Notiziario Italradio 22 luglio 2018
Le onde corte vaticane resteranno per i Paesi che ne hanno bisogno; nuovi problemi sulle onde medie italofone; successo per i test in DRM+ nel Sudafrica; i radioamatori indonesiani ricordati da una serie di francobolli.

On line

0 utenti registrati e 93 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.