Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Quando la RSI superava i confini

Di LC, 07 Mag 2016 - 23:55 (Ultima modifica: 08 Mag 2016)

Immagine 0 per Quando la RSI superava i confini
Sarà presentato mercoledì 11 maggio 2016 alle 18.30 (Studio 2 RSI, Lugano-Besso) il libro «Dietro al microfono. Intellettuali italiani alla Radio svizzera (1930-1980)», una ricerca di Nelly Valsangiacomo, docente di storia all’Università di Losanna, che ha studiato il fruttuoso rapporto tra gli intellettuali italiani e la radio svizzera durante i primi 50 anni della sua attività.
Sin dagli esordi nei primi anni Trenta, Radio Monteceneri si trova non solo confrontata con il mondo culturale italiano nel quale s’inserisce a pieno titolo come medium italofono, ma anche con i suoi diretti rappresentanti: uomini e donne d’arte e di cultura, molto attivi sulle sue onde. E' un periodo spesso difficile (basti pensare ai 5 anni di guerra) nel quale tuttavia Sin dagli esordi nei primi anni Trenta, dunque, l’allora Radio Monteceneri si trova non solo confrontata con il mondo culturale italiano nel quale s’inserisce a pieno titolo come medium italofono, ma anche con i suoi diretti rappresentanti: uomini e donne d’arte e di cultura, molto attivi sulle sue onde. Come si legge a pag.19 la radio veniva ascoltata in una vasta area d'Italia tanto che si ebbero reazioni, diremmo rapporti di ricezione, fino in Sicilia, qualcosa che dovrebbe far riflettere sul ruolo attuale della radio svizzera nel mondo italofono di cui continua ad essere una parte fondamentale. Da Benedetto Croce a Oriana Fallaci, quasi tutti gli intellettuali italiani sono passati dai microfoni di Lugano come attestano gli archivi sonori, di cui, in occasione della presentazione, organizzata dalla CORSI e dalla RSI, vengono proposti alcuni estratti sul sito dell'emittente: http://www.rsi.ch/speciali/cultura/dietro-al-microfono/
Il libro di Nelly Valsangiacomo, Dietro al microfono - Intellettuali italiani alla Radio svizzera (1930-1980) è pubblicato da Casagrande, Bellinziona 2015 - Collana «Itinerari» (pp.176 - ISBN 9788877137104 - Euro 34,00 - CHF 38,00): http://www.edizionicasagrande.com/libri_dett.php?id=2600
846 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Ultime notizie riguardanti Incontri & Storia e rievocazioni

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
Radio Hit.alia
Rete Azzurra:
Special Broadcasting Service
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 19 mar 2017
Resi noti i nuovi orari delle trasmissioni in italiano su onde corte; un editoriale sull'abbandono delle onde corte per l'Europa da parte della Radio Vaticana; la collezione di Italradio vince al Campionato Italiano Cadetti di Filatelia.

Notiziario Italradio 12 mar 2017
Soddisfazione a Capodistria dopo l'incontro con il ministro della cultura sloveno; i vescovi dell'Africa chiedono alla Radio Vaticana il ripristino delle onde corte; approvata la nuova concessione Rai; dubbi sulla legittimità della procedura di assegnazione delle onde medie.

Notiziario Italradio 5 mar 2017
Il ministro della cultura sloveno assicura che i diritti della comunita' italiana non saranno ridimensionati; elevato gradimento degli utenti per il servizio pubblico radiotelevisivo in Svizzera; mostra itinerante su Marconi; a Marconi dedicato anche un nuovo annullo delle Poste Italiane.

Notiziario Italradio 26 feb 2017
Il vaticanista Sandro Magister stronca la riforma dei media vaticani; la situazione di Radio e TV Capodistria; nuovi sviluppi per la radio digitale in mobilita'; i 50 anni della Sri Lanka Broadcasting Corporation in un francobollo.

On line

0 utenti registrati e 58 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.