Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Con Marconi all'aeroporto

Di LC, 16 Set 2016 - 20:19

Immagine 0 per Con Marconi all'aeroporto
Nel 40° anniversario dell’intitolazione dell'aeroporto di Bologna a Guglielmo Marconi, lo scalo ospita una mostra di oggetti originali messi a disposizione dal Museo della Comunicazione “G. Pelagalli” del capoluogo emiliano. La mostra, inaugurata il 14 settembre 2016, è visitabile ogni giorno gratuitamente nella "Marconi Louge" al primo piano dell'aerostazione.
L’esposizione spiega l'attività di Guglielmo Marconi, come scienziato e imprenditore, presentando un radio ricevitore originale “Marconi” modello V1 costruito in Inghilterra nel 1923 ed un diffusore acustico col marchio “Marconi” detto “a manica di camicia”, un radioricevitore originale “Marconi” detto “treno di Marconi” costruito da “Marconi Canada” negli anni ’10-’20 del ‘900 e costituito da tre pezzi separati raccolti e uniti in un unico pezzo da “maschera” in bachelite nera, un tasto telegrafico originale “Marconi” di inizio ‘900, una cuffia radiofonica originale “Marconi” anni ’20, due scatole di cartone in ottimo stato di conservazione, anni ’20-’30 per “Valvole Marconi”, due valvole originali “Marconi” anni ’20-’30 montate su zoccoletti in legno.
Nei prossimi mesi - comunica la società di gestione - gli oggetti esposti saranno sostituiti con altri, sempre appartenenti al Museo Pelagalli, che con 12 settori museali ed oltre 2000 pezzi, ripercorre 250 anni di storia della Comunicazione. Per chi si trova a Bologna e desidera approfondire i temi riassunti dalla selezione ospitata all'aeroporto ricordiamo che il Museo della Comunicazione G. Pelagalli (riconosciuto nel 2007 Patrimonio dell’Unesco per la cultura) è via Col di Lana 7/N.
Il quotidiano "La Repubblica" (edizione di Bologna) ha intanto inserito su internet un ampio servizio fotografico sulla mostra: http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/09/14/foto/i_cimeli_di_guglielmo_marconi_in_mostra_all_aeroporto_di_bologna-147791708/1/?ref=twhr&timestamp=1473886662000&utm_source=dlvr.it&utm_medium=Twitter#1
598 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Commenti

Aggiungi un nuovo commento
  1. Museo Pelagalli: bellissimo
    Una raccolta fantastica unica al mondo. Dalle autorità il Sig Pelagalli riceve tanti complimenti ma aiuti zero! In altri paesi avrebbero messo a disposizione locali idonei. Penso alla palazzina RAI di Budrio abbattuta inutilmente.
Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
RAI (Radio 2)
Rete Rossa:
RAI (Radio Classica)
Rete Azzurra:
RAI (Isoradio)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 25 giugno 2017
Radio italiana in lutto per la morte di Simonetta Zauli; nuova tabella di marcia per la riforma dei media vaticani; Gianluca Comin: la radio può sostituire tutte le app; programmazione estiva di ItalWebRadio.

Notiziario Italradio 18 giugno 2018
Piu' deboli i segnali DAB dalla Svizzera; un commento di Italradio sulle nuove reti digitali di Radio Rai; Bosnia Erzegovina, servizio pubblico sempre a rischio; una busta postale russa per la fiera internazionale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Notiziario Italradio 11 giugno 2016
Le reti digitali di RadioRai si rinnovano; a rischio le reti tematiche della radio svizzera; timido ritorno delle notizie in inglese su Radio1; un francobollo per l'autorita' delle telecomunicazioni indiana.

Notiziario Italradio 4 giugno 2017
E' stato pubblicato lo studio del prof. Giannetti su Coltano; confermata la presenza di Radio Vaticana Italia sul DTT italiano; cordoglio per la scomparsa di Anna Maria Gambineri; gli anni '70 e la televisione italiana in mostra a Milano.

On line

0 utenti registrati e 102 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.