Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

A Pisa il XIII Forum Italradio

Di LC, 28 Set 2016 - 20:46 (Ultima modifica: 17 Ott 2016)

Immagine 0 per A Pisa il XIII Forum Italradio
Il XIII Forum Italradio "La radiofonia e la multimedialità" si svolgerà a Pisa il 28 ottobre 2016. Nell'aula magna della Scuola di Ingegneria dell'Università, due tavole rotonde affronteranno l’evoluzione tecnica della radio, da Coltano al digitale e il tema della radio nel mondo multimediale. Sarà anche l'occasione per la consegna del Premio Italradio 2016 a Lara Drčič, redattrice di Radio Capodistria, e del Tricolore della Radio all'ing. Costantino Pacifici, già direttore del centro radio di Santa Maria di Galeria. La scelta di Pisa, crocevia dello sviluppo scientifico.
La prima sessione sarà aperta dal prof. Filippo Giannetti che presenterà la sua ricerca "Coltano una stazione radio dimenticata" di imminente pubblicazione su una rivista scientifica internazionale. Il dibattito - moderato dal giornalista Antonello Riccelli - sull’evoluzione tecnica della radio, da Coltano al digitale , vedrà tra l'altro la partecipazione di Maurizio Anselmo, presidente di Challenger Radio; Sergio Salvatori, del servizio gestione frequenze della Radio Vaticana; di François Rancy, direttore radio dell'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni.
Seguirà la consegna del Premio Italradio 2016 a Lara Drčič, redattrice di Radio Capodistria, e del Tricolore della Radio a Costantino Pacifici, già direttore del centro radio di Santa Maria di Galeria, che esporrà le conclusioni della prima sessione del Forum.
La seconda sessione sarà aperta da Paolo Morandotti, coordinatore scientifico di Italradio, con la ricerca, anch'essa di prossima pubblicazione - sulla radio tra convergenza e multimedialità. Il seguente dibattito - moderato dal giornalista Nicola Marini - vedrà la partecipazione di esperti del settore e di giornalisti tra i quali Mauro Banchini, Riccardo Cucchi (RadioRai) e del media partner del convegno Radio Toscana.
Il Forum ha ricevuto il patrocinio dell'Università di Pisa e del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti.
Nel ventennale di Italradio, ha detto il presidente on. del Comitato Nader M.B. Javaheri, "la scelta di Pisa rappresenta un importante segnale di continuità nella ricerca multidisciplinare in campo radiofonico per ciò che la città rappresenta nella storia della scienza e della radio".
937 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
RAI (Radio 2)
Rete Rossa:
Voce della Repubblica Islamica dell'Iran
Rete Azzurra:
Fuori Aula Network
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 19 novembre 2017
Generale soddisfazione per il Forum Italradio; dall'EBU una campagna a favore dei servizi pubblici; giornata digitale in Svizzera; le comunicazioni militari francesi in un francobollo.

2017-11-12_notiziario_20171112
Il premio italradio 2017 assegnato alla memoria di Ezio Mognaschi; il tricolore della Radio assegnato a Piernando Binaghi; nuovi dati sugli ascolti della radio in Italia; busta postale russa per il 50° anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 5 novembre 2017
Il programma del XIV Forum Italradio; polemiche sulla nuova codifica per la TV digitale; modificati i parametri della trasmissione satellitare di TV Capodistria; emissioni filateliche per il 50.o anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 29/10/1017
A Roma un incontro di omaggio alla radio; manutenzione in corso sul trasmettitore di Croce Bianca; Radio Romania Internazionale inaugura un programma in ebraico; la radio nella prima guerra mondiale in un francobollo belga.

On line

1 utente registrato e 70 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.