Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Una rete sociale rivaluta la fruizione lineare, come la radio

Di LC, 22 Gen 2017 - 21:14

Attività di Italradio

Un programma di Radio1 Rai ha messo in luce la caratteristica di Snapchat, una nuova rete sociale dove i contenuti scompaiono dopo 24 ore. Sul tema, che ha molte connessioni con la Radio e il suo ascolto continuativo il coordinatore scientifico di Italradio Paolo Morandotti ha svolto un intervento nell'edizione del 22 gennaio del notiziario di ItalWebRadio.
Il 20 gennaio, al programma Eta Beta, di Radio1, un esperto ha
spiegato che il successo di Snapchat, "app social del momento":
l'attenzione degli utenti sarebbe alzata dal fatto che dopo 24 ore
ogni contenuto inserito nel social viene cancellato.
E' abbastanza ovvio che questo social si basa su un modello quasi
lineare di diffusione dei contenuti, e fa pensare che tanto successo
abbia soprattutto tra i giovani.
Viene spontaneo pensare a quanti hanno proclamato la morte della
radio a favore del podcast perché, al contrario, elimina la fruizione
lineare consente l’ascolto di un programma senza limiti di tempo e
quindi porta un inestimabile valore aggiunto.
E’ presto per dire se dal successo di snapchat si possano trarre
indicazioni di valore generale; esso appare, tuttavia, come una delle
più importanti crepe nel pensiero radiophonically correct che tanti
danni sta facendo alla radiodiffusione internazionale.
639 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Ultime notizie riguardanti Attualità & Attività di Italradio

Commenti

Aggiungi un nuovo commento
  1. Snapchat
    http://www.ftc.gov/system/files/documents/cases/140508snapchatorder.pdf
    La realtà è un po' diversa...
  2. Snapchat
    Dal documento della FTC par di capire che comunque rimangono degli obblighi di conservazione e tracciabilità a carico di Snapchat. E trovo che la cosa sia anche comprensibile. Del resto anche tutto quello che viene detto alla radio viene registrato. Ricordo da una mia breve esperienza in una radio privata le tonnellate di cassette e nastri con le registrazioni in continuo di tutti i programmi.
    Per aggirare comunque la cancellazione a scadenza di Snapchat, so che i ragazzi fotografano il messaggio o l'immagine sullo schermo dello smartphone con un altro smartphone. Semplice, no?
  3. Snapchat
    La riflessione si riferisce solo al modo in cui i contenuti vengono diffusi e consumati.
    Il fatto che vengano archiviati per cinque anni, ma senza essere accessibili, non lo modifica, così come le cassette e i nastri conservati dalle emittenti non alteravano la natura lineare della radio.In compenso, gli screenshot mi ricordano molto le nostre registrazioni su cassetta dei programmi che ascoltavamo...
Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
I.R.R.S. (La Buona Novella)
Rete Azzurra:
RAI (Isoradio)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 19 novembre 2017
Generale soddisfazione per il Forum Italradio; dall'EBU una campagna a favore dei servizi pubblici; giornata digitale in Svizzera; le comunicazioni militari francesi in un francobollo.

2017-11-12_notiziario_20171112
Il premio italradio 2017 assegnato alla memoria di Ezio Mognaschi; il tricolore della Radio assegnato a Piernando Binaghi; nuovi dati sugli ascolti della radio in Italia; busta postale russa per il 50° anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 5 novembre 2017
Il programma del XIV Forum Italradio; polemiche sulla nuova codifica per la TV digitale; modificati i parametri della trasmissione satellitare di TV Capodistria; emissioni filateliche per il 50.o anniversario di Ostankino.

Notiziario Italradio 29/10/1017
A Roma un incontro di omaggio alla radio; manutenzione in corso sul trasmettitore di Croce Bianca; Radio Romania Internazionale inaugura un programma in ebraico; la radio nella prima guerra mondiale in un francobollo belga.

On line

0 utenti registrati e 84 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.