Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Papa Francesco: le onde corte non sono mai state dismesse

Di LC, 04 Mag 2017 - 13:34 (Ultima modifica: 04 Mag 2017)

Altri gruppi

Le onde corte, "voglio sottolinearlo: non sono state mai dismesse". Lo ha detto Papa Francesco ricevendo i partecipanti alla riunione plenaria della Segreteria per le Comunicazioni del Vaticano. La dichiarazione, inserita in una più ampia analisi della riforma, ribadisce anche l'importanza delle onde corte in aree come l'Africa. Evidenti le eco delle recenti preoccupazioni espresse da più parti sul futuro della radio. Ma la riforma va avanti.
Con il suo stile diretto, il Papa ha parlato di una "buona violenza" della riforma dei media cui dal prossimo anno si aggiungerà anche l'Osservatore Romano. Sulla Radio Vaticana, il Papa ha detto che l'emittente è "da anni diventata un insieme di portali" e quindi "va ripensata secondo modelli nuovi e adeguata alle moderne tecnologie e alle esigenze dei nostri contemporanei." E' qui che ha aggiunto "a proposito del servizio radiofonico, mi preme sottolineare lo sforzo che il Dicastero sta compiendo nei confronti dei Paesi con poca disponibilità tecnologica (penso ad esempio all’Africa) per la razionalizzazione delle Onde Corte che non sono state mai dismesse. E questo voglio sottolinearlo: non sono state mai dismesse".
La riforma delle comunicazioni procede però senza timori. Il Papa stesso non vuole che ci si lasci "vincere dalla tentazione dell’attaccamento a un passato glorioso; facciamo invece un grande gioco di squadra per meglio rispondere alle nuove sfide comunicative che la cultura oggi ci domanda, senza paure e senza immaginare scenari apocalittici”.
I tagli dolorosissimi alle onde corte, scomparse verso l'Europa, ridottissime verso l'Asia si fermano così davanti all'Africa, continente da cui sono giunte preoccupazioni espresse dagli stessi Vescovi del continente nero. Ma se le onde corte "non sono mai state dismesse" ci permettiamo sperare che vengano riprese anche verso gli altri continenti dove il bisogno di comunicazione non controllabile ed anonima è crescente davanti a veri e propri muri digitali. Ecco una sfida sempre nuova che unisce il passato, il presente e purtroppo il futuro giacché sempre la comunicazione libera trova ostacoli nei sistemi sociali, politici, militari del mondo.
761 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Commenti

Aggiungi un nuovo commento
  1. Radio Vaticana e nuovi media
    Desidero segnalarvi che dalla scorsa settimana
    il multiplex del digitale terrestre denominato
    Timb mux2 Persidera, che trasmette tra i vari canali la rete TV2000,
    veicola i programmi di Radio Vaticana Italia adesso presente
    sui televisori di tutto il territorio italiano nel menù radio del dtt.
  2. Radio Vaticana; onde corte mai dismesse?
    Con buona pace dei vescovi africani, che ne avevano chiesto il mantenimento, e smentendo anche le affermazioni del Pontefice, la Radio Vaticana ha operato altri tagli delle trasmissioni in onde corte. Si rileva, infatti, dal sito ufficiale la soppressione delle ultime tre frequenze sulle quali veniva irradiato l'Angelus domenicale proprio verso l'Africa.
    La scheda delle trasmissioni in onde corte residue è ormai ridottissima.
    Il percorso tracciato, sulla base delle affermazioni di chi sta elaborando la riforma non ricorda esperienze già note?
    Radio vaticana-portale multimediale come Radio Svizzera Internazionale-Swissinfo oppure La Voce della Russia-Sputnik...
Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Capodistria
Rete Rossa:
Radio Italia Charleroi
Rete Azzurra:
RSI (Rete1)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 10 dicembre 2017
Pubblicato il nuovo saggio di Italradio; incontro sulla radio e il digitale a Roma; sempre vivo l’interesse per Coltano; emissione congiunta per celebrare la radiotelevisione Mir.

Notiziario Italradio 3 dicembre 2017
Annunciato il Contest Attilio Leoni 2018; i 50 anni di Euroradio; la personalita' dell’anno a Radio Romania Internazionale; la busta postale russa per il 90.o anniversario del CCIR/ITU-R.

Notiziario Italradio 26 novembre 2017
Proposta la vendita obbligatori di apparecchi radio con ricezione digitale; il direttore della RTV Slovena in visita a Capodistria; celebrato a Ginevra il 90.o anniversario del CCIR/ITU-R; presentato il francobollo per Carosello.

Notiziario Italradio 19 novembre 2017
Generale soddisfazione per il Forum Italradio; dall'EBU una campagna a favore dei servizi pubblici; giornata digitale in Svizzera; le comunicazioni militari francesi in un francobollo.

On line

1 utente registrato e 62 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.