Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Radio Vaticana in tutta Italia sul digitale terrestre

Di LC, 29 Mag 2017 - 23:09 (Ultima modifica: 02 Giu 2017)

Trasmissioni

Il nostro lettore Massimo da Palermo conferma quanto anticipato dal Notiziario Italradio: dal 22 maggio il multiplex del digitale terrestre denominato TIMB MUX2 Persidera, che trasmette tra l'altro la rete cattolica TV2000, diffonde anche i programmi di Radio Vaticana Italia, che progressivamente sta diventando presente sui televisori di tutto il territorio italiano nel menù radio del digitale terrestre. Attuato l'accordo con il Ministero italiano dello sviluppo economico. Una buona notizia per gli ascoltatori.
A distanza di sei anni dagli accordi per la cessione all'Italia di frequenze assegnate al Vaticano, giunge ad attuazione l'incarico, affidato dopo gara pubblica alla società Persidera, per la fornitura di una capacità trasmissiva nazionale alla Radio Vaticana sul mux TIMB2 (canale UHF 55). In seguito all'attiavzione del canale 55, TV2000 dovrebbe abbandonare entro settembre il mux Rai 2 (canale UHF 30). Si ricorderà che l'accordo con l'Italia è stato finanziato solo con la Legge di Stabilità 2016, cfr.:
http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3533
L'operatore di rete fu poi scelto con una gara (Persidera SpA come da determina della Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali del 23 giugno 2016) lanciando la messa a disposizione del Vaticano la stessa capacità trasmissiva proveniente dalla rinuncia quattro canali TV: un’emittente radiofonica (che non sarà DAB ma direttamente in DTT ascoltabile dai televisori presenti in tutte le case) ed una televisiva con “copertura nazionale” (a questo punto identificata in TV 2000 della Conferenza episcopale italiana) in ogni caso “senza oneri” per il Vaticano" (Accordo Italia - Santa Sede in materia di radiodiffusione televisiva e sonora 14/15 giugno 2010). L'Italia garantisce infatti oltre 2 milioni di euro a questo servizio ora inaugurato.
Per l'ascolto si invita alla risintonizzazione dei televisori. Italradio osserva con vivo interesse lo sviluppo che non sopperisce alla mancanza di onde corte e medie ma aiuta a riportare in tutta Italia almeno i programmi italiani della Radio Vaticana. Ci auguriamo che tutte le radio italofone possano un giorno avere la stessa possibilità.
2540 letture, Stampa [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Tirana
Rete Rossa:
RAI (Radio Classica)
Rete Azzurra:
RAI (Isoradio)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 20 novembre 2018
Il 24 novembre l'assemblea della Comunita' Radiotelevisiva Italofona; nuovi orari dei programmi internazionali in italiano; la radio argentina per l'estero compie 60 anni; nuova emissione delle poste tedesche sulla storia della televisione.

Notiziario Italradio 13 ottobre 2018
Si è svolto a Lugano il Premio Moebius 2018: dichiarazione di Alessio Petralli; sempre alta la fiducia degli italiani nella radio; cambia la distribuzione dei programmi Rai negli Stati Uniti; Radio Belgrade in un francobollo serbo.

Notiziario Italradio 6 ottobre 2018
Si completa il programma del XV Forum Italradio; la Svizzera abbandonera' la TV via etere; nuovo concorso di Radio Romania Internazionale; due collezioni sul tema radiofonico iscritte a Veronafil.

Notiziario Italradio 29 settembre 2018
Annunciato il XV Forum Italradio; possibile chiusura per il programma italiano dall'Iran; parte il palinsesto invernale di Radio Capodistria; Qui Italradio ritrasmesso anche da Radio Radicale.

On line

0 utenti registrati e 80 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.