Attualità: Pisa non dimentica più Coltano

Di LC, 19 Giu 2017 - 21:57

Storia e rievocazioni [1]

Venerdì 16 giugno la Villa Medicea di Coltano - informa Pisatoday - ha ricevuto alcuni cimeli storici inerenti la Stazione Radiotelegrafica di Marconi, frutto di donazioni e ritrovamenti effettuati dalla Proloco di Coltano, sapientemente restaurati e ricomposti presso i laboratori dell'Istituto Vallauri della Marina Militare all'Accademia Navale di Livorno. TV Pisa ha dato poi questa sera spazio all'azione di studiosi e associazioni che hanno affiancato e spronato gli enti locali nel programma "In compagnia sotto le stelle" alla stazione radiotelegrafica intercontinentale voluta da Marconi oltre 100 anni fa.
Nel programma televisivo l'assessore comunale Serfogli ha ricordato lo stato delle procedure per l'assegnazione definitiva della palazzina Marconi al Comune e le iniziative che dal 2002 hanno condotto alla rinnovata conoscenza di Coltano e della sua storia che il prof. Giannetti ha ripercorso nel quadro delle sue ricerche recentemente pubblicate sulla rivista dello IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers, una delle più importanti società scientifiche del settore) nel numero di marzo 2017. La ricerca ripercorre (in lingua inglese) la storia della stazione radio transcontinentale italiana nelle sue diverse fasi, con una ricostruzione filologica dei luoghi effettuata con particolare accuratezza.
L'intervento (Coltano: The Forgotten Story of Marconi's Early Powerful Intercontinental Station) di Filippo Giannetti, membro del Comitato scientifico di Italradio, sulla "IEEE A&E Systems Magazine" riporta al centro del dibattito scientifico la straordinaria posizione di Coltano nella topografia italiana, unica per conduttività del terreno, apertura sul mare e protezione delle montagne. Gli elementi geografici non sfuggirono a Marconi che ravvisò nell'area - demanio della Casa Reale poi dello Stato - il luogo ideale per la costruzione di una stazione radio di vasta portata, forse la più grande del mondo.
E' anche possibile vedere la stazione transcontinentale di Coltano così come l'avevano voluta i pionieri della radio, sia con pannelli di prossima installazione in loco, sia su Youtube dove è possibile guardare il lavoro degli architetti Verdiani, Gira e Pisani (Università di Firenze) presentato a Vienna lo scorso novembre alla Conferenza sul Patrimonio culturale e le nuove tecnologie.
Il caso della stazione distrutta dalla guerra e mai ricostruita è visibile su:
https://www.youtube.com/watch?v=xKBda-RZtIk
AR and VR App : https://youtu.be/8cORy7TF2p8
Le poche testimonianze della stazione di Coltano lasciano appena intravedere il reticolo delle antenne ma la ricostruzione dei tre architetti ci permette di comprendere le dimensioni di quella che rappresentò un'eccellenza scientifica e tecnologica per i primi 40 anni del XX Secolo.
Ad una prima visione generale realizzata con uno scanner laser a tre dimensioni, la ricerca ha permesso di far seguire la realizzazione di un modello digitale del sito che mostra quanto è stato perduto della grande stazione marconiana ma anche le possibilità che la tecnologia ci offre per rileggerne la storia ed apprezzarne il valore.
L'attività benemerita della Proloco e di tanti pisani sta ridando spazio alla memoria e alla storia della radio.
Cfr.: http://www.pisatoday.it/cronaca/cimeli-stazione-marconi-coltano-pisa.html

Ultime notizie riguardanti Attualità & Storia e rievocazioni

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento
Links
  1. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=view&prop=Topic&cat=10025
  2. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3964
  3. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3963
  4. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3958
  5. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3957
  6. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=3955