Portale Italradio
News and current affairs about Italian radio and TV around the world
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Register or login

Un francobollo belga ricorda la radio nella I Guerra Mondiale

Contributed by LC on Oct 29, 2017 - 09:16 PM

Picture 0 for Un francobollo belga ricorda la radio nella I Guerra Mondiale
Il centenario della Grande Guerra viene ricordato in Belgio anche da un francobollo dedicato alla telegrafia senza fili militare. Il bozzetto mostra una stazione da campo dell'epoca. Il Belgio è stato tra i primi Paesi a usare in modo estensivo la radio e già nel 1914, poco prima dello scoppio della guerra, ebbe una stazione radio antesignana della moderna radiodiffusione.
La quarta serie della Grande Guerra è raccolta in un foglietto il cui tema specifico la comunicazione; lo compongono cinque francobolli validi per una lettera primo porto per l’Europa. Gli altri quattro dentelli ricordano la posta da campo, i piccioni viaggiatori, il comune di Baerle-Duc e la battaglia di Passchendaele. Sul lato sinistro del foglietto c’è il testo di una lettera scritta da un soldato belga alla moglie. Stampato su carta non filigranata con dentellatura 11 ½, è uscito il 23 ottobre 2017.
Le poste belghe lo distribuiscono a questo indirizzo:
https://eshop.bpost.be/fr/products/la-grande-guerre-partie-4-la-communication

Va ricordato che già il 28 marzo 1914 fu diffusa da Bruxelles la prima trasmissione della radio belga rimasta regolarmente in onda per 5i mesi finché la guerra ne impose una brusca fine.Le trasmissioni comprendevano i concerti dal Palazzo reale di Laeken, alla presenza della regina Elisabetta. Famoso l'annuncio: "Un - deux - trois - quatre - cinq - six - sept - huit - neuf - dix. Allô, allô. Poste radiotéléphonique et radiotélégraphique de Laeken, près de Bruxelles. Messieurs les amateurs de téléphonie sans fil, nous allons vous faire entendre un concert dédié à Sa Majesté la Reine Elisabeth". Il primo concerto, della durata di un'ora, offrì musiche di Wagner, Verdi, Puccini ed altri. Furono eseguiti anche gli inni nazionali belga e francese.
Nella nascita della radiodiffusione belga ebbe un ruolo di primaria importanza Giovanni Battista Marzi,
ingegnere e inventore italiano la cui grandezza non è mai stata adeguatamente riconosciuta. Dopo aver installato la prima centrale telefonica automatica in Vaticano, nel 1886, la sua esperienza nel campo della modulazione di ampiezza gli permise di creare i primi microfoni veramente adatti alla radiodiffusione, come dimostrò proprio il suo lavoro negli anni pionieristici della radio belga.
2658 reads, Print [P] | PDF PDF



Copyright © by Osservatorio Radiofonia Internazionale in Lingua Italiana - All rights reserved
Riproduzione vietata salvo quanto indicato nelle Condizioni d'uso o autorizzazione.

 

More articles in category Filatelia & Radiophilately

No comments posted yet.

Add a new comment

Top News

Other groups | by LCon 05/09/18 | The station has announced on its Facebook profile a job opportunity at the Italian Section. The rare announcement ask for Italian and Egyptian citizenship holders living in Cairo. Radio Cairo broadcast in Italian every evening at 17.00-18.00 UTC.
Trasmissions | by LCon 05/08/18 | Medium wave service from Radio Capodistria (Italian Programme 1170 kHz) is suspended as from today 8 May 2018 until 15 hours UTC on Friday 10 May 2018. Maintanance works are under way at Croce Bianca transmitter.
Web | by LCon 04/12/18 | RAE, Radio Argentina to the World, has finally checked times of their streaming to coincide with live broadcasts on shortwave. New web schedule including Italian, English broadcasts. Engineers still working to beam broadcasts to Europe from relay ... (more)
Trasmissions | by LCon 04/10/18 | Italradio apologize to all readers for any inconvenience about a broadcast from St. Peter's Basilica not aired earlier today, 10 April 2018 from Vatican Radio, we reported as existing. Vatican Radio has officially denied the broadcast was ... (more)
Trasmissions | by LCon 04/08/18 | Wrong beam and problems with airing times are confirmed by RAE after listeners noticed Italian programme still beamed to North America on shortwave and previous day podcast available on the Internet. Anyway RAE and relay station WRMI in Miami are ... (more)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 17 maggio 2019
La Svizzera conferma lo spegnimento dell'FM nel 2024; la giornata delle porte aperte a Radio Capodistria; il 50.o anniversario della Giornata Mondiale delle Telecomunicazioni; un francobollo russo per Boris Rozing.

Attualita' 11 maggio 2019
Riflessioni sulla vicaneda di Radio Padania Libera e il DAB in Italia.

Attualita' 4 maggio 2019
La vicenda di Radio Radicale e il concetto di servizio pubblico.

Radiodentello 27 aprile 2019
La marcofilia in una collezione tematica: gli annulli speciali italiani del 2019,

On line

0 registered users and 74 anonymous guests on-line.

You are an anonymous guest. You can register here.