Storie: Firenze: l'eccezionale laboratorio di Padre Alfani e l'onda media

Di LC, 09 Feb 2018 - 22:54

Rassegna stampa [1]

Immagine 0 per Firenze: l'eccezionale laboratorio di Padre Alfani e l'onda media
Concludendo il suo mandato alla guida della Fondazione che valorizza il patrimonio dell'Osservatorio Ximeniano, vicino al Duomo di Firenze, il prof. Mario Calamia sottolinea in un'intervista al settimanale "Toscana Oggi" l'eccezionale traiettoria umana e scientifica di P. Guido Alfani, per 35 anni direttore dell'Osservatorio, amico di Marconi e ascoltatore della radio già oltre 100 anni fa.
L'impianto ricostruito, vanto del gruppo del prof. Calamia, funziona e ascolta l'onda media. Sintonizzato su 657 kHz (Pisa Coltano, Radio 1 Rai) l'impianto di P. Alfani è un'eccezionale laboratorio, come scriveva nel 2012 il nostro portale:
http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=2751
ma padre Guido Alfani - sottolinea Antonio Lovascio su "Toscana Oggi" del 28 gennaio 2018 matematico e fisico "proprio alla direzione dell’Osservatorio Ximeniano (tenuta per 35 anni, fino al 1940) inventò un nuovo sistema che già nel 1912 gli diede fama internazionale. Occupandosi di sismologia senza abbandonare la meteorologia e l’astronomia, impiantò infatti la Stazione radiotelegrafica per la ricezione del segnale orario e dei bollettini meteorologici da
Parigi, visitata anche da Marconi nel 1913. «Col supporto della collega Monica Gherardelli -
spiega il professor Calamia - agli scienziati convenuti a Bari ho ricostruito l’importanza e
l’attualità del sistema alfaniano, riconosciute anche a livello mondiale, in un settore di enorme impatto sociale. Lo riproporremo pure nella pubblicazione degli Atti del Congresso in corso di stampa, con il titolo Ora esatta: la prima applicazione scientifica dei collegamenti radio a distanza. Confesso che all’inizio del mio mandato, trovarmi di fronte a tutta questa
strumentazione mal conservata creò in me stupore ed incredulità. Ne parlai con l’amico ing.
Giovanni Manneschi presidente della Ceia di Arezzo, ed avviammo l’operazione dei recupero.
È stato un lavoro molto pesante ma grandioso, che ha impegnato notevoli risorse scientifiche,
tecniche ed economiche e che ha consentito di recuperare al 95 per cento ,nell’arco di sette-otto
anni il Laboratorio di padre Guido Alfani. Si tratta di 44 pezzi, restaurati ed in parte ricostruiti
allo scopo di renderli perfettamente funzionanti."
Materiale unico che fa dell'Osservatorio Ximeniano un unicum in Italia. Al prof. Calamia i più vivi complimenti nella certezza che non lascerà mai la passione per la ricerca e per la radio.
Nella foto (che ha accolto il titolo dell'intervista su Toscana Oggi, P. Alfani all'ascolto della radio)

Ultime notizie riguardanti Storie & Rassegna stampa

Nessun commento

Aggiungi un nuovo commento
Links
  1. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=view&prop=Topic&cat=10028
  2. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=4134
  3. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=4125
  4. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=4123
  5. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=4117
  6. http://portale.italradio.org/index.php?module=News&func=display&sid=4115