Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

» Storie

La antenne della guerra fredda nel bresciano

Di LC, 06 Set 2017 - 22:28
C'è una storia della radio che passa per il nostro Paese attraverso gli impianti NATO che fecero parte della rete di ponti radio e di comunicazione durante la guerra fredda. Uno studio di Leonardo Malatesta dedica ad una di queste stazioni, quella del Dosso dei Galli a Maniva (Brescia) un meritato ricordo. E ora l'area della stazione è in vendita.

Lutto per la radio italiana, è morto Guglielmo Moretti

Di PMo, 19 Mag 2017 - 01:52
Il giornalista sportivo Guglielmo Moretti si è spento il 18 maggio a Forlì, sua città natale. Ne ha dato notizia Riccardo Cucchi sulla propria pagina Facebook. Aveva 96 anni. Con Sergio Zavoli e Roberto Bortoluzzi aveva ideato "Tutto il calcio minuto per minuto" che la Rai, nella quale ha svolto tutta la sua carriera, trasmette dal 1960. Nel 1984 ricevette il premio USSI "Una penna per lo sport".

Padre Lombardi, una lettera sulle onde corte

Di PMo, 07 Mar 2017 - 13:26
Immagine 0 per Padre Lombardi, una lettera sulle onde corte
In una lettera al blog Settimo Cielo, del vaticanista Sandro Magister, padre Federico Lombardi interviene sulla possibile chiusura del centro di Santa Maria di Galeria: "l’avvenire punta su altre tecnologie. Se quindi nel quadro della riforma dei media vaticani si prendono decisioni in questo senso, potrò sentire il naturale dolore per la caducità delle nostre opere, ma non sarò io a contestarle, auspicando naturalmente che tutti gli aspetti della questione siano presi in considerazione."

Il vaticanista Magister: riforma mancata dei media vaticani

Di LC, 21 Feb 2017 - 08:18
Una nuova analisi del vaticanista Sandro Magister ripropone al grande pubblico la situazione della Radio Vaticana e del suo futuro all'interno del progetto di convergenza dei media vaticani. Un "post scriptum" è dedicato anche al commento di un "esperto radioamatore": "Mentre Radio Vaticana chiude le sue trasmissioni in onde corte, nessuno si chiede perché la Cina in onda l'etere con onde corte di elevata potenza, in tutte le lingue? Sono davvero così stupide, le autorità di Pechino?"

12 febbraio: 86° anniversario della Radio Vaticana

Di LC, 12 Feb 2017 - 10:24
Il 12 febbraio 1931, introdotto da Marconi, il papa Pio XI faceva per la prima volta udire la sua voce alla radio. Immediatamente il suo messaggio fu ripetuto in numerose lingue, in una trasmissione storica che dette l'avvio alla Radio Vaticana, affermandone da subito il ruolo universale. Una testimonianza sul valore delle trasmissioni internazionali del cardinale albanese Ernest Simoni, per anni incarcerato nel suo Paese dalla dittatura comunista. Valore ancora importante, anche nelle nostre società distratte.

Mosca: la scomparsa di Valerij Prostakov

Di LC, 11 Feb 2017 - 10:23
E' scomparso lo scorso 9 febbraio il giornalista Valerij Prostakov, per molti anni alla redazione italiana di Radio Mosca e della Voce della Russia, premio Italradio 2007. Già corrispondente dall'Italia della radiotelevisione russa nell'epoca sovietica, aveva percorso tutta la storia del suo Paese e dei rapporti con l'Italia, dove aveva vissuto importanti esperienze umane e professionali. Italradio esprime ai familiari il più sentito cordoglio.

Linus (Radio Deejay): DAB meno conveniente di un'app

Di LC, 01 Feb 2017 - 20:11
In un'intervista al quotidiano "Italia Oggi" (31 gennaio 2017) il direttore di Radio Deejay, Linus, racconta i 35 anni della sua radio e l'evoluzione del settore, sottolineando che dopo le pesanti spese affrontate per assicurarsi le frequenze FM, l'Italia rimane fossilizzata sull’idea di un DAB che definisce al momento meno conveniente di “sviluppare una bella app” che daranno più interesse per le radio straniere.

60 pagine per i 110 anni dei Regolamenti Radio dell'UIT

Di LC, 12 Dic 2016 - 23:12
Immagine 0 per 60 pagine per i 110 anni dei Regolamenti Radio dell'UIT
Con la possibilità di scaricare una pubblicazione speciale dedicata ai Regolamenti Radio (Radio Regulations) l'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT-ITU) celebra i 110 anni delle specifiche tecniche che definiscono gli standard delle comunicazioni via radio e ne garantiscono un utilizzo coordinato in tutto il mondo.

Coltano: ora anche i fondi congelati

Di LC, 12 Dic 2016 - 22:18
Il quotidiano "Il Tirreno" (11 dicembre 2016) ha reso noto che i fondi per la salvaguardia di ciò che resta della stazione radio marconiana di Coltano (Pisa) sono stati congelati dalla Regione Toscana a causa dell'ancora mancante passaggio della storica palazzina dal Demanio al Comune di Pisa. La palazzina intanto è al limite di resistenza fisica dinanzi al degrado che avanza da decenni. Il giornale documenta lo stato dei luoghi: un disastro.

Coltano e Marconi, binomio sempre attuale

Di LC, 30 Nov 2016 - 21:44
Immagine 0 per Coltano e Marconi, binomio sempre attuale
Il mensile "Radio kit" (dicembre 2016) dà ampio spazio agli studi in corso sulla stazione radio di Coltano (Pisa) luogo di cui Marconi intuì avesse "i requisiti geoelettrici per una proficua installazione di una potente stazione radiotelegrafica" nei primissimi anni del secolo XX. Roberto Stefanelli IK5HGU ripercorre la storia della stazione radio fino all'attuale abbandono e ai tentativi di recupero della sua memoria storica.

Novembre 1936: 80 anni fa l'ultimo esperimento di Marconi

Di LC, 20 Nov 2016 - 20:11
Immagine 0 per Novembre 1936: 80 anni fa l'ultimo esperimento di Marconi
80 anni fa, nel Golfo del Tigullio, Guglielmo Marconi eseguiva i suoi ultimi esperimenti, 9 mesi prima di morire. L' 11 e il 12 novembre 1936 riusciva infatti una conversazione radiotelefonica a quattro fra l'Elettra ancorata a Santa Margherita Ligure, New York e due aereoplani in volo sulla città americana. Ma da Rapallo ritornò anche a collegarsi con Livorno, la città dove cominciò a dare forma alle sue idee. Le celebrazioni da parte dei radioamatori liguri.

60 anni fa la Rivoluzione Ungherese. Il ruolo della radio

Di LC, 22 Ott 2016 - 14:35
Immagine 0 per 60 anni fa la Rivoluzione Ungherese. Il ruolo della radio
Il 23 ottobre 1956, 60 anni fa, il popolo ungherese insorgeva contro il regime comunista imposto dalla logica di Yalta, quella stessa che avrebbe prevalso, con le armi sovietiche, 13 giorni dopo. La radio vi ebbe un ruolo non secondario. Finché parlò ci fu speranza poi il suo silenzio fu silenzio di morte, come scrisse Indro Montanelli. La stagione italiana della radio ungherese. Una commemorazione a Roma.

Coltano, l'angolo di Marconi ancora sconosciuto

Di LC, 08 Ott 2016 - 21:06
Immagine 0 per Coltano, l'angolo di Marconi ancora sconosciuto
Dalla "Domenica del Corriere" (7 giugno 1903) emerge una fotografia di Marconi, accompagnato da alcune persone tra le quali il padre Giuseppe, di passaggio a Coltano, dove stava costruendo la stazione radio intercontinentale. Il luogo esiste ancora come mostra un'altra fotografia (nostra questa volta). Purtroppo è dimenticato e quindi non segnalato. Un invito alle autorità per una targa. Marconi è proprio passato da lì. Ecco come è andata.

Gli irlandesi all'estero non rinunciano alla loro radio

Di LC, 06 Ott 2016 - 09:20
Come già due anni fa, la radio irlandese RTE sta riconsiderando la programmata chiusura dell'onda lunga 252 kHz. Proteste, riferisce la stampa dublinese, sono arrivate dall'Inghilterra, dove vivono moltissimi irlandesi, legatissimi alla voce del loro Paese, peraltro una delle poche a giungere con buonissimo segnale nell'area nord-occidentale d'Europa dall'isola verde. Un insegnamento per i Paesi italofoni che invece hanno lasciato la radiofonia internazionale senza comprenderne il valore comunitario per chi vive e viaggia lontano da casa.

Nuove prospettive di recupero per Coltano

Di LC, 24 Set 2016 - 20:23
Immagine 0 per Nuove prospettive di recupero per Coltano
Riunite alla Villa Medicea di Coltano le 10 stazioni radioamatoriali marconiane d'Italia (CSMI) hanno dato nuovo slancio al recupero storico della stazione radio marconiana della località pisana distrutta dalla guerra nel 1944. Il Comune attende dal Demanio l'assegnazione della palazzina diroccata, procedura laboriosa da anni in corso. Un ruolo attivo della Pro Loco e dei radioamatori pisani. Presentato uno studio storico del Prof. Filippo Giannetti che ha individuato anche le frequenze un tempo utilizzate.

Con Marconi all'aeroporto

Di LC, 16 Set 2016 - 20:19
Immagine 0 per Con Marconi all'aeroporto
Nel 40° anniversario dell’intitolazione dell'aeroporto di Bologna a Guglielmo Marconi, lo scalo ospita una mostra di oggetti originali messi a disposizione dal Museo della Comunicazione “G. Pelagalli” del capoluogo emiliano. La mostra, inaugurata il 14 settembre 2016, è visitabile ogni giorno gratuitamente nella "Marconi Louge" al primo piano dell'aerostazione.

Radio francesi in FM lungo la costa toscana

Di LC, 05 Set 2016 - 00:13
L'isola linguistica franco-toscana continua a regalare l'ascolto in FM di programmi francesi ad abitanti e turisti tra l'arcipelago toscano e la costa tirrenica tra Livorno e Follonica. Interessati alla ricezione, ottima anche sui monti intorno Volterra, due trasmettitori: uno in Corsica, l'altro sul Monte Capanne sull'isola d'Elba. Una storia transfrontaliera iniziata negli anni ottanta.

1920: le radici italiane della radio argentina

Di LC, 01 Set 2016 - 22:13
Il 27 agosto in Argentina si è celebrata la giornata della radio, in ricordo della trasmissione, avvenuta quel giorno nel 1920, dal Teatro Coliseo di Buenos Aires ad opera della Sociedad Radio Argentina. L'orchestra e il coro del Teatro Costanzi di Roma, l'attuale Teatro dell'Opera, eseguirono il Parsifal di Wagner. L'estate 1920 fu davvero il tornante della storia della radiodiffusione, ma fu il Belgio a trasmettere regolarmente per primo nel 1914, sempre con l'idea di un italiano.

Il Parco AstroBrallo intitolato a Ezio Mognaschi

Di PMo, 10 Ago 2016 - 09:31
L'Amministrazione Comunale di Brallo di Pregola (PV) ha deciso di intitolare il Parco astronomico "AstroBrallo" alla memoria del professor Ezio Mognaschi (1940-2006) che fu docente di fisica all'Università di Pavia, e profondo conoscitore dei segnali radio naturali e dei precursori sismici. L'intitolazione del Parco è prevista alle 18.15 del 10 agosto.

Lo strano parallelo tra Radio Vaticana e anidride carbonica

Di LC, 04 Ago 2016 - 22:09
Immagine 0 per Lo strano parallelo tra Radio Vaticana e anidride carbonica
In una intervista a "Prima Comunicazione" (agosto 2016) Mons. D. E. Viganò, prefetto delle Comunicazioni vaticane, descrive più ampiamente che in precedenti occasioni il futuro della Radio Vaticana sulla cui situazione attuale riferisce interessanti dati. Sorprendente però lo stranissimo riferimento a ipotetiche emissioni di anidride carbonica prodotte da FM e onde corte. CO2 da emissioni radio? Che significa? Italradio ne ha discusso con i suoi esperti.

Radio Vaticana, il saluto all'ing. Pacifici

Di LC, 21 Lug 2016 - 18:05
Il 20 luglio l'ing. Costantino Pacifici, vice-direttore tecnico della Radio Vaticana, è stato festeggiato per il compimento dei suoi 40 anni di servizio attivo nel grande centro a onde corte di Santa Maria di Galeria, uno dei più importanti del mondo anche per la ricerca e le applicazioni scientifiche di cui è protagonista.
Italradio si unisce al ringraziamento per l'opera dell'ing. Pacifici che ha sempre sostenuto le iniziative del comitato per la diffusione della radiofonia italofona in campo internazionale.

10 anni della testata giornalistica Italradio

Di LC, 19 Lug 2016 - 23:54
Il 19 luglio 2006 veniva registrata la testata giornalistica "Italradio", dando l'avvio alle pubblicazioni di rivista e monografie insieme con maggior forza e visibilità al portale. In dieci anni, malgrado le risorse ridotte, la rivista, i libri, il portale e le altre attività comunicative di Italradio hanno raggiunto migliaia di lettori. A tutti il nostro grazie.

Addio all'antenna di Monte Ceneri

Di LC, 06 Lug 2016 - 00:58
Dal 18 luglio la grande antenna di Cima di Dentro che da 37 anni svetta sul Monte Ceneri sarà smantellata. Lo ha deciso Swisscom a 4 anni dalla fine di tutte le operazioni. I lavori richiederanno circa 3 mesi poi la storica antenna che assicurava alla RSI la ricezione anche in gran parte del Nord Italia cesserà di vivere, insieme con la vera radio transfrontaliera.

Una nuova voce italiana a Radio Cairo

Di LC, 19 Giu 2016 - 21:05
Immagine 0 per Una nuova voce italiana a Radio Cairo
Una nuova annunciatrice italiana è arrivata a Radio Cairo lo scorso 14 giugno. Un segno di vitalità dell'emittente egiziana che continua ad avere difficoltà di ricezione su tutta l'Europa nella nostra lingua. Nella foto, dal profilo Facebook del programma italiano d'oltremare di Radio Cairo, ecco Tamara Abdel Malek con la collega Alessia Abou El Magd.

Italia - Svezia supera il milione di spettatori su internet

Di LC, 18 Giu 2016 - 12:10
Mentre 11 milioni di spettatori italiani erano davanti alla tv, almeno un 1.100.000 hanno preferito accendere internet e vedere la partita Italia-Svezia in diretta venerdì 17 giugno sul computer o smart-phone. Per la RAI è record.
Page 1 / 13 (1 - 25 of 305 Totale) Next Page Last Page

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Vaticana (Radiogiornale della sera)
Rete Rossa:
I.R.R.S. (La Buona Novella)
Rete Azzurra:
RAI (Isoradio)
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 17 settembre 2017
In corso il rinnovamento della RAE; WRMI verso il ripristino del servizio; RadioUno in radiovisione; la riforma della comunicazione messicana ricordata da un francobollo;

Notiziario Italradio 10 settembre 2017
Uragano Irma: apprensione per Radio Miami International; Florida, nei rifugi con le radio; i programmi di ItalWebRadio su RadioMagazine; a Sasso Marconi nuovo annullo per l'inventore della radio.

Attualita' 9 settembre 2017
Il nuovo palinsesto di Radio Vaticana Italia.

Radiodentello 27 agosto 2017
Retrodatiamo al 1910 la prima comparsa della radio su un francobollo.

On line

0 utenti registrati e 81 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.