Portale Italradio
Notizie e attualità sulle radio e televisioni in italiano nel mondo
... perché c'è sempre una radio che trasmette in italiano:
Italiano English
Registrati o fai il login

Radio filatelia su Radio Budapest

  • Ultimo aggiornamento di PMo del 10 Mar 2014
Prima puntata

A tutti noi , appassionati di radio, accade spesso di ritrovarci materiale filatelico che riguarda la radio, e che teniamo da parte con una certa curiosità. La radiofilatelia, in effetti, è una passione molto diffusa, che ci può aiutare ad apprezzare ancora più a fondo il mondo della radiodiffusione. Ci pare utile, perciò, avere nel nostro spazio DX una serie di incontri che aiuti tutti voi, amici ascoltatori, ad iniziare, organizzare o migliorare la vostra raccolta.
Per prima cosa, occorre definire i contorni della radiofilatelia. Si tratta di una collezione tematica; infatti, non è legata alle emissioni di un solo Paese, ma cerca in tutto il mondo i francobolli legati ad un preciso tema. Il primo passo di una collezione tematica, quindi, è quello di definire che cosa deve entrare nella collezione, e che cosa invece ne resterà fuori. Naturalmente, essendo alcuni temi troppo vasti per essere affrontati in modo esaustivo, si possono scegliere delle specializzazioni, o sotto-temi, che saranno l’oggetto della nostra collezione.
La scelta non è mai facile. Ipotizzando che vogliate dare un taglio filatelico alla collezione, ecco alcune delle domande che vi dovrete porre. Volete raccogliere francobolli nuovi o usati? Sciolti o su busta primo giorno? Volete includere gli interi postali? Ed i bollettini illustrativi faranno parte della collezione? Le buste viaggiate, le affrancature meccaniche e gli annulli speciali, come saranno considerati?
Non c’è una risposta precisa: siete voi che, in base ai vostri gusti ed ai vostri interessi, dovete scegliere quello che preferite. Ricordate, però, che una collezione tematica, per essere davvero completa, non deve limitarsi ai soli francobolli, ma contentere quanto più materiale filatelico possibile.
Il passo successivo è quello di individuare i sotto-temi. Anche qui c’è una certa libertà, ed a titolo di esempio vogliamo proporvi quello che noi abbiamo scelto per la nostra raccolta personale:
  1. Marconi: è la raccolta dei francobolli dedicati al grande scienziato, agli anniversari della nascita, della morte, e dei suoi esperimenti
  2. Precursori della radio
  3. Stazioni radiofoniche: raccoglie gli anniversari di stazioni radiofoniche in tutto il mondo
  4. Stazioni televisive: anche questa è una raccolta di anniversari, ma televisivi
  5. Satelliti per le telecomunicazioni: satelliti artificiali e comunicazioni spaziali compongono questo tema
  6. Applicazioni della radiodiffusione: i suoi soggetti sono radiotelescopi, ponti radio, assistenza, e tante altre cose ancora!
  7. Radioamatori: ci sono moltissime emissioni che ricordano i radioamatori e le loro associazioni
  8. Personaggi della radio: collezione che ricorda le persone famose che hanno lavorato per e nella radio
  9. UIT: Ricchissima tematica, con molte altre specializzazioni: il centenario dell'UIT, l’anno mondiale delle telecomuncazioni, le giornate delle telecomunicazioni...
  10. Congressi e festival radiotelevisivi: comprende anche premi e concorsi radiotelevisivi
  11. Organizzazioni radiotelevisive: Ministeri, associazioni, scuole, enti di varia natura
  12. Centenario della radio: popolare collezione che ricorda le celebrazioni per il centenario della radio e degli esperimenti marconiani
  13. Soggetti vari: qui si raccolgono i francobolli in cui la radio compare pur non essendo il motivo dell'emissione
  14. Telecomunicazioni: sono i francobolli dedicati alle telecomunicazioni in generale
Come vedete, cari amici, ci sono tanti temi che si possono scegliere per classificare i francobolli a soggetto radiofonico, e l’elenco che vi abbiamo dato non è sicuramente completo.
Ancora più complesso è organizzare una raccolta che localizzi nel tempo e nello spazio alcuni eventi radiofonici interessanti. Un esempio di collezione sulla storia radiofilatelica potrebbe essere una raccolta di buste, cartoline e timbri dalle stazioni radiofoniche tedesche ed austriache negli anni dal 1945 al 1955. In questo campo, la scelta del collezionista è ancora più libera di quanto abbiamo visto per le raccolte più filateliche.
Per oggi il nostro tempo è scaduto, ma vi diamo appuntamento al prossimo mese per la seconda puntata di questo ciclo, nella quale vi parleremo del secondo passo da compiere per creare la collezione: costruire un elenco dei francobolli che ne faranno parte.
A tutti voi, amici in ascolto, 73 nel 2002.
Page 1 / 4 (1 - 1 of 4 Total) Next Page Last Page

Menu Servizi speciali

In onda sulla RMV

Rete Bianca:
Radio Vaticana (Radiogiornale della sera)
Rete Rossa:
Radiodifusion Argentina al Exterior
Rete Azzurra:
Radio Buon Umore
Rete Verde:
Italradio (Prove tecniche)

ItalWebRadio

Notiziario Italradio 10 dicembre 2017
Pubblicato il nuovo saggio di Italradio; incontro sulla radio e il digitale a Roma; sempre vivo l’interesse per Coltano; emissione congiunta per celebrare la radiotelevisione Mir.

Notiziario Italradio 3 dicembre 2017
Annunciato il Contest Attilio Leoni 2018; i 50 anni di Euroradio; la personalita' dell’anno a Radio Romania Internazionale; la busta postale russa per il 90.o anniversario del CCIR/ITU-R.

Notiziario Italradio 26 novembre 2017
Proposta la vendita obbligatori di apparecchi radio con ricezione digitale; il direttore della RTV Slovena in visita a Capodistria; celebrato a Ginevra il 90.o anniversario del CCIR/ITU-R; presentato il francobollo per Carosello.

Notiziario Italradio 19 novembre 2017
Generale soddisfazione per il Forum Italradio; dall'EBU una campagna a favore dei servizi pubblici; giornata digitale in Svizzera; le comunicazioni militari francesi in un francobollo.

On line

1 utente registrato e 73 utenti anonimi online.

Sei un visitatore anonimo. Ti puoi registrare qui.